Il Tirreno

L’idea

Cecina, nasce Dangolo: sala in affitto per eventi

Cecina, nasce Dangolo: sala in affitto per eventi

Da un’idea di Marzio Porri, inventore del Dan Kafe. Inaugurazione lunedì 12

09 giugno 2023
2 MINUTI DI LETTURA





CECINA. In via Leonardo da Vinci nasce Dangolo: una rent room, ovvero una sala in affitto, per eventi e incontri, riunioni e degustazioni.

Da un’idea di Marzio Porri, inventore del Dan Kafe, che aperto nel 2010 si trova a un passo ed è presente da 13 anni sulla guida del Gambero Rosso come uno dei bar migliori d’Italia.

Inaugurazione lunedì 12. Porri è anche presidente dell’associazione culturale Aruspicina, gestisce gli uffici turistici del Comune di Cecina e del Comune di Montescudaio ed ha proposto la Via del Gusto, oltre ad essere l’ideatore insieme ad Alessandro Schiavetti del Festival della costa etrusca denominato “Raccontandoci”.

Insomma un imprenditore vero, al quale «piace l’idea – spiega Marzio Porri – di affittare una saletta esclusiva, dal mattino alla sera dopo cena.

L’arredamento è antico, ma unito al moderno e oltre al luogo particolare con opere di artisti locali, tra cui Massimo Villani, tavoli e librerie, l’obiettivo è creare un’atmosfera simile a quella di casa. Ma non voglio – aggiunge Porri – svelare troppo, desidero che i clienti visitino ed esprimano un’opinione».

Il nome della nuova attività non è casuale: Dangolo, essendo appunto in angolo tra via da Vinci e corso Matteotti.

Inoltre, richiama il Dan Kafe (Dan è il nome del figlio di Marzio) .

Porri è un imprenditore di successo dalla mille idee: «Per me condividere con la collettività questa mia intuizione mi gratifica, c’è sempre da imparare. I locali molto spesso sono affollati e scompare quell’intimità ricercata specialmente al giorno d’oggi, mentre avere una saletta per festeggiare un evento, presentare un libro, discutere e incontrare distingue». Dangolo sarà aperto su prenotazione con un numero dedicato: 347-03.28.639.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Meteo

Cielo giallo (e gran caldo) in Toscana: quanto durerà il fenomeno che arriva dal Sahara

di Tommaso Silvi