Il Tirreno

Livorno

La tre giorni

Jingle Beers: da tutta Italia a Livorno, birre artigianali natalizie in festival

di Francesca Suggi
Jingle Beers: da tutta Italia a Livorno, birre artigianali natalizie in festival

Degustazioni, stabilimento aperto e visite guidate al Piccolo Birrificio Clandestino: c'è anche il mastro birraio Pierluigi Chiosi

06 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Livorno Tre giorni di birre invernali natalizie artigianali, degustazioni e visite guidate. Da venerdì a domenica al Piccolo Birrificio Clandestino di via Cimarosa scatta il tradizionale Jingle Beers.

Gli spazi dell’impianto produttivo si trasformano in un maxi pub. Qui si incontrano due momenti festosi per antonomasia – da un lato l’aria del Natale imminente; dall’altro i brindisi a base di buona birra artigianale –: nel mezzo una gran voglia di stare insieme in allegria e socialità. Per l’intero fine settimana, saranno attivi banchi di spillatura di 15 microbirrari da tutta Italia, ciascuno con le proprie specialità invernali e natalizie.

La sesta edizione

Via da venerdì alla 3 giorni dedicata alla tradizione, appunto, delle birre invernali e “Christmas style”: alta gradazione alcolica e alta intensità sensoriale. Una rassegna tematica ¬– giunta alla 6a edizione (quella inaugurale, nel 2016, è stata la prima nel suo genere in Toscana) – il cui programma, incentrato sul piacere del bere con gusto e con moderazione, proporrà tuttavia anche contenuti di più specifico approfondimento, come laboratori d’assaggio guidato con abbinamenti mirati, nonché la possibilità di visitare un impianto di brassaggio. L’appuntamento avrà luogo infatti negli spazi del sito produttivo (in via Cimarosa, 37-39) del Birrificio Clandestino, promotore dell’iniziativa. Queste, in dettaglio, le date di svolgimento: venerdì 8 dicembre (dalle 18 alle 2 del mattino), sabato 9 (dalle 16 alle 2) e domenica 10 dicembre prossimi (dalle 16 all’una).

Birrifici protagonisti

Il Clandestino aprirà al pubblico i propri locali, trasformandosi in un grande pub, dove, per l’intero fine settimana, saranno attivi banchi di spillatura di 15 microbirrifici da tutta Italia. Un ventaglio di chicche stagionali, che i visitatori potranno sorseggiare in appositi calici (da ritirare al costo di 2 euro) con una capienza pari a 15 cl: ogni assaggio avrà un costo variabile in funzione della tipologia di prodotto. Chi ha acquistato il bicchiere già gli anni scorsi, potrà presentarsi col proprio, senza dover procurarsene un nuovo.

La lista dei birrifici italiani protagonisti: Foglie d’Erba (Friuli Venezia Giulia); Baladin, Croce di Malto, Canediguerra, Filodilana (Piemonte); Lambrate (Lombardia); Ca’ del Brado (Emilia); Birrificio Clandestino, Mudita, Degged, Radical Brewery, Birrificio del Forte (Toscana); Eastside, Rebel’s (Lazio); MC 77 (Marche); Okorei (Campania). A corollario dei banchi di mescita, diversi punti di ristoro con spuntineria tipica e specialità “di strada”: in batteria la cucina della Clandestino tap-room e quella del Clandestino-Pub Centro Città (via Solferino). In sottofondo, accompagnamento sonoro con musica acustica dal vivo: sabato partecipazione speciale di Islaz DJ. Per info contattare i numeri 0586-854439 e 328-1554301.

Degustazioni e visite

Il calendario di Jingle Beers proporrà numerosi momenti di approfondimento. Ad esempio – accompagnati dallo stesso mastro birraio, Pierluigi Chiosi – ci sarà la possibilità di vedere da vicino i locali e le attrezzature dell’impianto di produzione del Clandestino, nel corso di tre visite guidate, una per ciascuna delle altrettante giornate in cui si articolerà la manifestazione: venerdì 8, sabato 9 e domenica 10, sempre alle 18. Ogni “giro” si concluderà con la degustazione guidata di 2 birre; la partecipazione prevede una quota d’ingresso di 10 euro: l’iscrizione si effettuerà al punto d’accoglienza all’ingresso, negli orari d’apertura della rassegna. Altra opportunità, un laboratorio di degustazione condotto da Simone Cantoni, assaggiatore del Gruppo “Puro Malto” (di Pisa), che da sempre collabora alle attività di Jingle Beers: l’appuntamento è fissato per sabato 9, dalle 19 (una volta conclusa la visita guidata all’impianto iniziata alle 18), e ruoterà attorno al tema “Birra & sushi”, con tre diverse birre abbinate a tre diverse declinazioni della pietanza giapponese. La quota è anche in questo caso di 10 euro; e le iscrizioni si effettueranno sempre al punto d’accoglienza all’ingresso, negli orari d’apertura. Info: 0586-854439 e 328-1554301.l



Primo piano
Meteo

Maltempo in Toscana: in arrivo temporali, grandine e mareggiate – La diretta del peggioramento

Le nostre iniziative