Il Tirreno

Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social

Giovedì ci sarà la seconda prova, diversa a seconda dell’indirizzo di studio frequentato

19 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Alle 8.30 sono iniziati ufficialmente gli esami di Stato per oltre 500mila studenti (sono 526.317 per la precisione). I maturandi sono chiamati a svolgere la prima prova scritta: il tema di italiano, uguale per tutti gli indirizzi di studio. Giovedì, invece, ci sarà la seconda prova, diversa a seconda dell’indirizzo di studio frequentato.

Tra le tracce su cui costruire il proprio elaborato, la poesia "Pellegrinaggio” di Giuseppe Ungaretti e un brano tratto da “Quaderni di Serafino Gubbio Operatore” di Luigi Pirandello. Proposto un brano dalla “Storia d’Europa” di Giuseppe Galasso per quanto riguarda il testo argomentativo.

Tra i temi anche l'”Elogio dell’imperfezione” di Rita Levi Montalcini e lo scenario geopolitico, con una traccia sull’“equilibrio del terrore”. Presente anche una traccia sulle forme di comunicazione digitale, intitolata “Profili, selfie e blog”.

Proposta anche una traccia sulla riscoperta del silenzio e una a partire da un testo sulla Costituzione. Il primo è un brano di Nicoletta Polla-Mattiot, tratto da “Riscoprire il silenzio, arte musica e poesia. Natura tra ascolto e comunicazione”. Il secondo è un testo della costituzionalista Maria Agostina Cabiddu, tratto dalla rivista dell’associazione italiana costituzionalisti.

Primo piano
Turismo

Traghetti, è massima allerta all’Elba per la domenica dello sciopero. Anche a Piombino piano d'emergenza

di Gabriele Buffoni