Il Tirreno

Cerca lavoro: le offerte in Toscana
Turismo

Villaggi Human Company, 180 posti di lavoro: dove si assume sulla costa toscana e come candidarsi

di Manolo Morandini
Villaggi Human Company, 180 posti di lavoro: dove si assume sulla costa toscana e come candidarsi

Ricerca per le strutture di Montescudaio e San Vincenzo

17 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





CECINA. Sotto l’insegna Human Company in Costa Etrusca si contano 180 opportunità di lavoro per la prossima stagione turistica. Continua la campagna di selezione del Gruppo per le strutture hu Montescudaio village e hu Park Albatros village di San Vincenzo. Dopo un 2023 conclusosi con ottimi risultati, in particolare quelli legati alle presenze che sono cresciute del 9 per cento rispetto al 2022, l’azienda che fa capo alla famiglia toscana Cardini-Vannucchi, si prepara alla riapertura delle sue strutture con un importante piano di assunzioni. Se nel complesso delle strutture sono oltre 600 le posizioni aperte nei village e camping in town distribuiti tra Toscana, Veneto, Lazio e Lussemburgo, nella tenuta Palagina alle porte del Chianti e nel Plus Hostel di Firenze, di queste 180 si legano ai due villaggi della nostra zona.

«Allo hu Montescudaio village siamo quasi pronti per la stagione in arrivo – afferma la direttrice della struttura Marianna Marini –. Quest’oasi di pace immersa nel bosco verde della Costa degli Etruschi è amata sia dagli ospiti italiani che da quelli stranieri, in particolare olandesi e tedeschi, che apprezzano la vicinanza con la costa toscana e la possibilità di scoprire le attrattive paesaggistiche ed enogastronomiche della regione». Che aggiunge: «Per rispondere al meglio alle loro esigenze, in vista dell’apertura, abbiamo avviato la selezione di circa 30 figure che si andranno a inserire nel settore ricettivo, nella ristorazione ma anche nella manutenzione».

Numeri più importanti, anche in rapporto alla dimensione del complesso turistico in terra sanvincenzina. «Lo hu Park Albatros village, situato a San Vincenzo e immerso in una vasta pineta secolare, rappresenta un’importante realtà per il territorio e occupa circa 500 dipendenti tra diretti e indiretti – sostiene Mario Mancuso, Direttore dello hu Park Albatros village –. Forti degli ottimi risultati del 2023 e dell’andamento positivo delle prenotazioni riscontrate in questo inizio dell’anno, ci stiamo già preparando per la stagione 2024: stiamo infatti selezionando circa 150 figure da inserire in organico, tra addetti al front office, pizzaioli e personale per la manutenzione e la pulizia».

Diversi i settori di riferimento per le nuove figure professionali da inserire in organico: nell’ambito ricettivo si cercano addetti front office, per l’accoglienza degli ospiti e la gestione delle prenotazioni, responsabili front office per il coordinamento del personale della reception e addetti agli infopoint, incaricati di fornire informazioni sulla struttura, gli eventi e le esperienze pensate per conoscere al meglio il territorio circostante. Inoltre, camerieri, aiuto camerieri, pizzaioli e aiuto pizzaioli sono tra le professioni ricercate per il settore food & beverage insieme a baristi ed economi per la ricezione e la gestione dei materiali in arrivo in struttura.

Non mancano le opportunità per il settore della sicurezza, delle pulizie e delle manutenzioni mentre per il retail sono aperte le seguenti figure professionali: addetti al market e allo shop e responsabili dell’esercizio. Tutti i dettagli e i profili ricercati sono consultabili nella sezione del sito internet Human Company dedicata all’invio delle candidature.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Vespa World Days
L’ospite

Vespa World Days, Marco Lambri ospite nella redazione del Tirreno: «Ecco come mi immagino la Vespa del 2050» – Video