Il Tirreno

Firenze

Criminalità giovanile

Presa la baby gang che terrorizzava i ragazzini, fermati quattro minorenni

di Matteo Leoni
ragazzo bullizzato - bulli- violenza
ragazzo bullizzato - bulli- violenza

Due sono in comunità, altri due nel carcere minorile di Firenze

06 giugno 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Circondavano le loro vittime, tutte minorenni, le picchiavano e le rapinavano costringendole a consegnare tutto quello che avevano: telefoni cellulari, spiccioli, a volte anche capi di abbigliamento. La baby gang era formata da quattro ragazzini di età compresa tra i 14, 15 e 16 anni. sono stati sottoposti a custodia cautelare dalla squadra mobile della polizia. Due si trovano in comunità, fuori dalla Toscana, e altri due in carcere.

Sono accusati, a vario titolo, di nove colpi messi a segno a partire dallo scorso gennaio. Si muovevano in tramvia, mietendo vittime tra i coetanei nella zona del centro storico, in particolare alla stazione, dello Statuto -soprattutto ai giardini della Fortezza-, e ai giardini del Parco San Donato a Novoli. I reati ipotizzati dalla procura presso il tribunale per i minorenni sono quelli di rapina, ricettazione e lesioni gravi.

Primo piano
Meteo

Cielo giallo (e gran caldo) in Toscana: quanto durerà il fenomeno che arriva dal Sahara

di Tommaso Silvi