Video



SCEGLI L'EDIZIONE
Shanghai, la polizia cinese arresta un giornalista della Bbc dopo averlo picchiato

Shanghai, la polizia cinese arresta un giornalista della Bbc dopo averlo picchiato

Ed Lawrence, un giornalista della Bbc, stava seguendo una protesta contro i lockdown e le restrizioni anti-Covid a Shanghai, in Cina, quando è stato aggredito, picchiato e poi arrestato dalla polizia cinese. L'uomo sarebbe stato rilasciato dopo diverse ore. L'emittente britannica Bbc ha dichiarato che uno dei suoi corrispondenti in Cina, che stava seguendo le proteste a Shanghai contro la politica draconiana del regime "zero Covid", è stato arrestato e "picchiato dalla polizia". Il reporter ha affermato di essere "stato picchiato e colpito dalla polizia" mentre lavorava come giornalista accreditato nel Paese. Nei video che circolano in Rete si vede l'uomo a terra, che viene prima picchiato dagli agenti e poi ammanettato e portato via. Centinaia di persone hanno manifestato questo weekend in Cina in diverse grandi città, tra cui Shanghai e Pechino. La polizia cinese ha dichiarato di aver arrestato il reporter della Bbc per il suo bene "per evitare che si contagiasse tra la folla".

Altri video di mondo

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.